Risparmio sicuro sulla benzina con Google Maps

risparmio benzina Google Maps | Dealer On Fire

La tematica dei prezzi del carburante in Italia è sempre molto calda e attuale. Il 2022 è iniziato con un continuo rialzo dei costi alla pompa, soprattutto per benzina e diesel, fino ad arrivare a prezzi alle stelle, mai visti prima, oltre i due euro al litro. Per questo motivo lo stato è intervenuto con il taglio delle accise, che ha “calmato” – almeno parzialmente – la situazione.

Uno scenario davvero difficile per gli italiani, che si sono ritrovati con le tasche vuote a causa di questi aumenti, arrivati insieme al caro bollette, non da meno, anzi. Proprio nelle scorse ore abbiamo visto qual è la situazione attuale, coi prezzi della benzina che continuano a salire e con la decisione presa dal governo, grazie a un nuovo decreto, di prorogare il taglio delle accise. Ma forse non è l’unica soluzione possibile per chi vuole risparmiare per fare il pieno alla propria auto. Si è parlato infatti in questi giorni di Google Maps, l’app di navigazione satellitare più usata e famosa.

Google Maps ci fa risparmiare sul carburante

Google Maps è in continua evoluzione, non è più una “semplice” (seppur la più usata) app e mappa utile per pianificare viaggi e per la navigazione satellitare, ma può essere paragonata a un social, con contenuti nuovi e sempre aggiornati. La segnalazione dei prezzi del carburante è una delle ultime novità in tempo reale di Google Maps, gratuita e presente nelle schede dei distributori presenti sul tratto di strada che l’utente percorre.

In realtà non possiamo definire questa funzionalità totalmente nuova e di ultimissima generazione, perché si usa negli Stati Uniti già da anni e pian piano sta facendo il giro del mondo, arrivando finalmente anche in Italia, proprio in un periodo così delicato per quanto riguarda appunto i prezzi del carburante.

È molto interessante quello che oggi anche gli italiani possono fare su Google Maps: confrontare i prezzi dei carburanti semplicemente consultando la mappa sull’app. Come funziona? È sufficiente aprire l’applicazione e cercare la parola “benzinaio” per veder comparire tutti i punti rossi sulla mappa, che indicano la presenza di stazioni di servizio per il rifornimento di benzina e altre tipologie di carburante. Grazie alla nuova funzionalità, oltre ad apparire la localizzazione, da parte viene scritto anche il prezzo.

Come usare l’app per sapere il prezzo della benzina

Come già detto in precedenza, è parecchi anni che questa funzione di Google Maps è attiva in USA, esattamente dal 2015. Dalla fine del 2021 poi finalmente è arrivata anche in Italia, si sta infatti diffondendo man mano ovunque. Oggi è in fase di completamento in alcune zone della nostra penisola, ma ormai è praticamente attiva ovunque.

Come fa Google Maps a sapere i prezzi del carburante e indicarli all’utente? Questo è possibile grazie alla collaborazione con Waze, già acquisita da quasi 10 anni (nel 2013), che già da tempo è in grado di fornire questa funzionalità agli utenti in tempo reale, grazie alle segnalazioni e recensioni lasciate dagli utilizzatori dell’app, incrociate con le informazioni ufficiali che invece provengono da Mise.

Per sapere i prezzi della benzina basta aprire l’app di Google Maps e inserire nella barra di ricerca la chiave “benzinaio”: compaiono le famose gocce rosse che localizzano le stazioni di rifornimento più vicine e, in verde, è scritto anche il prezzo della benzina. Facendo tap si apre una scheda coi costi di tutti gli altri carburanti.

Fonte

Leggi Anche…

Dealer On Fire è entrata a far parte della famiglia Google News. Seguici

Condividi L’articolo

0 0 Voti
Voto Articolo
Subscribe
Notify of
guest
Anche Soprannome
Per verifica che non sia uno spammer
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Dealer On Fire – Promozioni Auto Nuove

Copyright © 2022 |  4 Plan s.r.l. | P.Iva: 03490600545
Managed by 4Plan Automotive Web Agency

Dealer On Fire si impegna ad aggiornare con tempestività dati e contenuti del sito. Tuttavia Dealer On Fire e, in capo 4 Plan s.r.l., non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali errori e/o omissioni, danni diretti e indiretti derivanti dall’utilizzo di questa piattaforma web

Ricerche Veloci
0
Mi piacerebbe avere le tue opinioni, per favore lascia un commento.x
()
x