logo-dealeronfire-principale

Patente e revisione auto, prorogate le scadenze

scadenza rinnovo patente | Dealer On Fire

Immediata conseguenza dell’attuale situazione legata alla pandemia da COVID-19 è stato il prolungamento dello Stato di Emergenza, in vigore fino al 31 marzo 2022, salvo eventuali e ulteriori proroghe. Ciò ha un impatto anche sulle patenti e sulle revisioni, da cui ne conseguono nuovi cambiamenti in termini di scadenze da segnare sui calendari. Urge pertanto un riepilogo delle nuove date da tenere a mente.

Registrati a Virgilio Motori per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

Hai già un profilo? Registrati a Virgilio Motori per continuare a leggere questo contenuto

Le nuove scadenze per il rinnovo della patente (e non solo)

Per quel che riguarda le scadenze della patente è necessario guardare al Decreto Legge 221/2021. Dall’ultima proroga, nello specifico, si evince che la nuova data da segnare sul calendario è ora il 29 giugno 2022. Questo vuol dire che fino a tale data chiunque guidi in Italia con documenti rilasciati dalle autorità italiane, la cui scadenza originaria ricade nel vigente periodo dello Stato di Emergenza (cioè dal 31 gennaio 2020 fino al 31 marzo 2022, salvo proroghe), può guidare senza problemi (il nostro approfondimento in proposito del ritiro della patente, se dovesse servire).

Proprio il 29 giugno 2022 perché in tale data scade il termine dei 90 giorni dalla cessazione dello Stato di Emergenza, periodo di tempo previsto dalla versione attuale dell’articolo 103 del decreto Cura Italia (DL 18/2020), relativo a tale materia. Stesso discorso vale anche per i fogli rosa, per le revisioni della patente, per le patenti CE (mezzi pesanti con rimorchio), per i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose e per le carte di qualificazione del conducente, permessi per i quali vige la medesima proroga.

Le scadenze relative al rinnovo della revisione auto

Segnata la nuova data di scadenza per patente e annessi, passiamo alla revisione auto. In questo caso lo Stato di Emergenza non influisce sulle regole da tener conto perché, come al solito, rimane in vigore la regola della prima revisione dopo i primi quattro anni dall’immatricolazione col passaggio successivo ai due anni. Scaduto il 31 gennaio scorso il termine per chi l’aveva fissato a marzo 2021, è in scadenza anche il turno di chi aveva la scadenza ad aprile 2021, per i quali l’ultimo giorno utile sarà il prossimo 28 febbraio 2022. Il 31 marzo successivo, di conseguenza, segna la scadenza per chi aveva il termine originario fissato a maggio 2021, il 30 aprile 2022 per chi l’aveva a giungo 2021 e così via (le informazioni utili per ottenere il bonus veicoli sicuri, per chiedere il rimborso parziale del prezzo pagato per la revisione auto).

Da ricordare, tuttavia, c’è che per poter fare la revisione alla propria auto sarà necessario avere ed esibire il Green Pass, certificazione che è d’altronde obbligatoria anche per effettuare qualsiasi controllo dal meccanico, dal gommista, nelle concessionarie, dal carrozziere e, per l’appunto nei centri revisione. E sempre a tal proposito, vale la pena ricordare che il Green Pass risulta tuttora obbligatorio anche per accedere agli uffici della Motorizzazione Civile, all’ACI e ai servizi PRA, oltre che per seguire le lezioni di guida nelle autoscuole e per dare gli esami della patente. Questo, considerando le misure del Governo entrare in vigore martedì scorso, primo febbraio 2022 (qui per saperne di più sugli obblighi che riguardano il mondo delle auto).

Source

0 0 Voti
Article Rating
Subscribe
Notify of
guest

0 Comments
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe avere le tue opinioni, per favore lascia un commento.x
()
x