Nissan Leaf

Scopri le nuove promozioni  Nissan Leaf

La Nissan Leaf è un ottimo modo per entrare in possesso di un veicolo elettrico, perché ha prestazioni elevate e un design elegante, anche se è necessario spendere un bel po’ di più per ottenere la migliore autonomia.

La Nissan Leaf si distingue per il suo frontale spigoloso, il paraurti senza griglia e il tetto opzionale a contrasto. Ci sono alcuni sottili riflessi blu che accennano alle credenziali elettriche della Nissan Leaf; tutto molto sottile.

La storia è simile anche all’interno, dove si trova un abitacolo piuttosto modesto, ma ben strutturato. I modelli di base hanno un aspetto piuttosto semplice, ma le auto di livello superiore sono dotate di sedili in pelle parziale con cuciture blu per ravvivare un po’ le cose.

Come si conviene a un’auto elettrica futuristica, la Nissan Leaf non ha bisogno di alcuna tecnologia di infotainment. Il navigatore satellitare, il mirroring dello smartphone e il display digitale per il conducente sono di serie. È solo un peccato che il touchscreen da 8,0 pollici non sia particolarmente veloce nel rispondere.

Per quanto riguarda lo spazio per i passeggeri, non ci sono grossi compromessi. C’è spazio per quattro adulti e il bagagliaio è di dimensioni adeguate per una piccola utilitaria familiare.

A differenza di alcune auto elettriche, la Nissan Leaf è perfettamente in grado di allontanarsi per un weekend con gli amici. Il modello standard da 148 CV può percorrere 385 miglia tra una carica e l’altra.

La ricarica da vuoto a pieno a casa con un caricatore da 7 kWh richiede 6,5 ore, mentre se ci si collega a un caricatore rapido da 50 kW mentre si è in giro, si passa dal 20% all’80% in 60 minuti per il modello standard e in 90 minuti per la versione e+.

Il motore elettrico è quasi silenzioso mentre si viaggia, il che aiuta la Nissan Leaf ad affrontare bene i viaggi in autostrada per un’auto elettrica relativamente piccola. Anche il rumore del vento o degli pneumatici non si fa sentire a velocità elevata e attenua molto bene le asperità.

Grazie alla rapida accelerazione in partenza, la Nissan Leaf è sufficientemente scattante per affrontare il traffico cittadino, indipendentemente dalla versione scelta.

La posizione di seduta è eretta e gli ampi finestrini consentono di avere una buona visuale esterna, ideale per le manovre in città.

La Nissan Leaf è un’ottima auto per la famiglia, ancora migliore se si scelgono un paio di optional desiderabili. Se avete un accesso facile e regolare alla ricarica, dovrebbe offrire anche costi di gestione economici per le auto elettriche.

Per rendere i difetti della Nissan Leaf meno facili da ignorare, gli acquirenti hanno ora la possibilità di acquistare rivali come la solida Volkswagen ID.3, l’elegante Cupra Born, la spaziosa ed elegante Hyundai Ioniq 5 e l’eccezionalmente conveniente MG4. Per non parlare di una serie di SUV elettrici di dimensioni simili.

IN PROMOZIONE

€ 26.450
  • Scopri la migliore offerta disponibile e ricevi il preventivo ufficiale

FINANZIAMENTO

€ 169
  • Scopri la migliore offerta disponibile e ricevi il preventivo ufficiale
Più Scelto
Offerta per il Modello: LEAF ACENTA Batteria da 40 kWh e 147 CV TUA DA € 169 AL MESE* VANTAGGI FINO A € 7.700** TAN 4,99% TAEG 6,47% CON INTELLIGENT BUY FLEX E ROTTAMAZIONE – ANTICIPO € 6.846 – 24 RATE – VALORE FUTURO GARANTITO (RATA FINALE) € 18.099,50 Offerta valida fino al 31/01/2023

Listino prezzi Nissan Leaf

VERSIONEKW/CVALIMENTAZIONELISTINORICEVI
Nissan Leaf Acenta 40 kWh110/150Elettrica€ 29.150PREVENTIVO
Nissan Leaf Business 40 kWh110/150Elettrica€ 32.000PREVENTIVO
Nissan Leaf N-Connecta 40 kWh110/150Elettrica€ 32.775PREVENTIVO
Nissan Leaf Tekna 40 kWh110/150Elettrica€ 34.150PREVENTIVO
Nissan Leaf e+ N-Style160/218Elettrica€ 36.900PREVENTIVO
Nissan Leaf e+ N-Connecta160/218Elettrica€ 37.675PREVENTIVO

Tutte le caratteristiche della Nissan Leaf

ALIMENTAZIONE

Diesel

CILINDRATA

POTENZA CV/KW

CONSUMO L/100 KM

DIMENSIONI

BAGAGLIAIO

La Nissan Leaf è un ottimo modo per entrare in possesso di un veicolo elettrico, perché ha prestazioni elevate e un design elegante, anche se è necessario spendere un bel po’ di più per ottenere la migliore autonomia.

La Nissan Leaf si distingue per il suo frontale spigoloso, il paraurti senza griglia e il tetto opzionale a contrasto. Ci sono alcuni sottili riflessi blu che accennano alle credenziali elettriche della Nissan Leaf; tutto molto sottile.

La storia è simile anche all’interno, dove si trova un abitacolo piuttosto modesto, ma ben strutturato. I modelli di base hanno un aspetto piuttosto semplice, ma le auto di livello superiore sono dotate di sedili in pelle parziale con cuciture blu per ravvivare un po’ le cose.

Come si conviene a un’auto elettrica futuristica, la Nissan Leaf non ha bisogno di alcuna tecnologia di infotainment. Il navigatore satellitare, il mirroring dello smartphone e il display digitale per il conducente sono di serie. È solo un peccato che il touchscreen da 8,0 pollici non sia particolarmente veloce nel rispondere.

Per quanto riguarda lo spazio per i passeggeri, non ci sono grossi compromessi. C’è spazio per quattro adulti e il bagagliaio è di dimensioni adeguate per una piccola utilitaria familiare.

A differenza di alcune auto elettriche, la Nissan Leaf è perfettamente in grado di allontanarsi per un weekend con gli amici. Il modello standard da 148 CV può percorrere 385 miglia tra una carica e l’altra.

La ricarica da vuoto a pieno a casa con un caricatore da 7 kWh richiede 6,5 ore, mentre se ci si collega a un caricatore rapido da 50 kW mentre si è in giro, si passa dal 20% all’80% in 60 minuti per il modello standard e in 90 minuti per la versione e+.

Il motore elettrico è quasi silenzioso mentre si viaggia, il che aiuta la Nissan Leaf ad affrontare bene i viaggi in autostrada per un’auto elettrica relativamente piccola. Anche il rumore del vento o degli pneumatici non si fa sentire a velocità elevata e attenua molto bene le asperità.

Grazie alla rapida accelerazione in partenza, la Nissan Leaf è sufficientemente scattante per affrontare il traffico cittadino, indipendentemente dalla versione scelta.

La posizione di seduta è eretta e gli ampi finestrini consentono di avere una buona visuale esterna, ideale per le manovre in città.

La Nissan Leaf è un’ottima auto per la famiglia, ancora migliore se si scelgono un paio di optional desiderabili. Se avete un accesso facile e regolare alla ricarica, dovrebbe offrire anche costi di gestione economici per le auto elettriche.

Per rendere i difetti della Nissan Leaf meno facili da ignorare, gli acquirenti hanno ora la possibilità di acquistare rivali come la solida Volkswagen ID.3, l’elegante Cupra Born, la spaziosa ed elegante Hyundai Ioniq 5 e l’eccezionalmente conveniente MG4. Per non parlare di una serie di SUV elettrici di dimensioni simili.

Colori Disponibili per Nissan Leaf

Galleria immagini Nissan Leaf

scopri tutti i dettagli

Confronta la nuova Nissan Leaf con le concorrenti

Nissan Leaf Pro e Contro

Ci Piace

Non Ci Piace

Nessun box recisone è stato trovato! Inserire un identificativo valido per il box recensione.

FAQ Nissan Leaf

La Leaf è disponibile solo come auto elettrica e si può scegliere tra due dimensioni di batteria.

La differenza principale è la quantità di equipaggiamenti di cui sarà dotata la vostra Nissan Leaf. L’allestimento base Acenta ha la maggior parte delle dotazioni ed è la nostra scelta consigliata. L’allestimento N-Connecta è più costoso, ma vale la pena di prenderlo in considerazione se apprezzate il lusso. L’allestimento N-Connecta aggiunge i sedili anteriori e posteriori riscaldati, il volante riscaldato, i vetri privacy e parte delle finiture in ecopelle.

Gli esperti di sicurezza di Euro NCAP hanno assegnato alla Leaf cinque stelle su cinque per la sicurezza, ma vale la pena notare che questa valutazione è stata assegnata nel 2018, quando i test erano meno severi di oggi. La Leaf è comunque un’auto sicura e ogni versione è dotata di frenata automatica di emergenza (AEB) e di avviso di deviazione dalla corsia di marcia di serie.

Scopri il Miglior Prezzo

Le Migliori Offerte Auto Km Zero e Aziendali

Citroen C3 3ª serie
10
Citroen C3 3ª serie
Citroen C3 3ª serie BlueHDi 100 S&S Feel
Caserta - D.Car Motors
€16.900,00
2021
54.200 Km
Diesel
Manuale
Caserta
Audi A6
13
Audi A6
A6 35 2.0 TDI S tronic Business
Arezzo - Gp Motors
€51.900,00
2022
10 Km
Elett./D
Automatico
Arezzo
FORD EcoSport
11
FORD EcoSport
1.5 Ecoblue 100 CV Start&Stop ST-Line
Lucca - Suncar S.p.A.
€17.000,00
2019
67.000 Km
Diesel
Manuale
Lucca
Citroen C3 3ª serie
10
Citroen C3 3ª serie
Citroen C3 3ª serie BlueHDi 100 S&S Feel
Caserta - D.Car Motors
€13.900,00
2019
43.265 Km
Diesel
Manuale
Caserta
Jeep Compass
15
Jeep Compass
Compass 1.6 Multijet II 2WD Limited
Arezzo - Gp Motors
€34.900,00
2022
24.760 Km
Diesel
Manuale
Arezzo
Honda CR-V 4ª serie 12-18
6
Honda CR-V 4ª serie 12-18
Honda CR-V 4ª serie 12-18 1.6 i-DTEC Lifestyle Navi ADAS 4WD
Caserta - D.Car Motors
€19.900,00
2017
92.000 Km
Diesel
Manuale
Caserta

Ti Può Interessare Anche

Benzina

Audi A3 Sedan

Da € 30.500

Skoda Octavia Wagon Dealeronfire Img.in evi_risultato
Benzina

Skoda Octavia Wagon

Da € 27.818

Audi A3 Sportback Banner Dealeronfire
Benzina

Audi A3 Sportback

Da € 41.450

Quando nel 2017 è stata lanciata la seconda generazione di Nissan Leaf, Nissan aveva praticamente per sé il mercato delle utilitarie elettriche. Tuttavia, il mondo è andato avanti e questo è ora un settore molto più competitivo del mercato delle auto elettriche.

Sebbene la Nissan Leaf benefici della lunga esperienza di Nissan nel settore dei veicoli elettrici (la Nissan Leaf originale è stata una delle prime auto elettriche prodotte in serie), esistono alternative più moderne e una scelta molto più ampia di alimentatori plug-in rispetto al passato. E sebbene l’attuale Nissan Leaf abbia un prezzo interessante e sia comoda, la sua esperienza di guida poco coinvolgente, il sistema di infotainment poco efficiente e la tecnologia di ricarica a bassa velocità sembrano decisamente obsoleti.

Nel tentativo di mantenere la freschezza, Nissan ha lanciato una versione aggiornata della Nissan Leaf all’inizio del 2022, con l’obiettivo di dare a questa vecchia EV un po’ più di fascino. Le modifiche includono cerchi in lega ridisegnati, nuovi loghi e alcune nuove verniciature, mentre le funzioni dell’assistente di guida ProPilot e la modalità di guida “con un solo pedale” e-Pedal rimangono invariate.

Purtroppo, le velocità di ricarica sono appena sufficienti rispetto alla concorrenza. Il tipo di caricabatterie più veloce che la Nissan Leaf può utilizzare è un’unità a corrente continua da 50 kW, in grado di ricaricare la batteria dal 20 all’80% in circa 90 minuti. Inoltre, non incorpora il tipo di connettore per la ricarica rapida più comune, il che significa che la Nissan Leaf non può nemmeno essere collegata a un gran numero di moderni caricabatterie veloci della rete pubblica, per non parlare di sfruttare le loro velocità di ricarica più elevate.

Tuttavia, la Nissan Leaf è una scelta molto pratica, essendo relativamente compatta ma più spaziosa all’interno rispetto alla media delle utilitarie familiari a benzina, soprattutto nella parte posteriore. Il pavimento piatto offre agli occupanti dei sedili posteriori un po’ di spazio in più per le gambe e permette di ospitare comodamente tre passeggeri sulla panca posteriore.

La Nissan Leaf ha dimensioni tali da competere con vetture del calibro della Ford Focus e della Volkswagen Golf, il che ci dà un buon metro di paragone su quanto spazio c’è all’interno. L’abitacolo della Nissan Leaf è relativamente arioso, con molto spazio per la testa, il che è una buona notizia vista la posizione relativamente alta dei sedili.

Anche lo spazio posteriore è leggermente superiore a quello di una Focus o di una Golf, grazie al pavimento piatto. In questo modo si libera un po’ più di spazio per i passeggeri dei sedili posteriori e si può sedere in tre l’uno accanto all’altro in relativa comodità.

La Nissan Leaf offre un generoso bagagliaio di 435 litri con i sedili posteriori in posizione, leggermente superiore a quello della precedente generazione di Nissan Leaf(basata sulla stessa piattaforma).

Passando all’abitacolo, la console centrale è ricca di scomparti per le vostre cose, mentre i cassetti delle portiere anteriori sono dotati di tasche abbastanza grandi da contenere bottiglie d’acqua grandi.

Sì. La vetrata è abbastanza ampia, il che significa che è facile vedere cosa c’è intorno a voi se vi piace parcheggiare alla vecchia maniera. La Nissan Leaf Acenta, la più economica, è dotata di serie di un’utile telecamera posteriore per una maggiore assistenza, anche se non dispone di sensori di parcheggio.

Si può ovviare a questo inconveniente scegliendo la variante più costosa N-Connecta, dotata di sensori di parcheggio anteriori e posteriori e di una telecamera di parcheggio completa a 360 gradi. I modelli Tekna di alta gamma possono anche essere dotati del sistema ProPilot Park di Nissan, in grado di guidare automaticamente la Leaf in parcheggi sia paralleli che frontali.

L’ultima volta che la Nissan Leaf è stata sottoposta ai crash test di Euro NCAP è stata nel 2018. Ha ottenuto una valutazione complessiva di cinque stelle e ha ottenuto un ammirevole 93% nella categoria di protezione degli occupanti adulti. Anche se da allora il punteggio è diventato più difficile, i tester sono rimasti particolarmente colpiti dalle prestazioni della Leaf nei tamponamenti, notando come i poggiatesta siano stati bravi a prevenire il colpo di frusta.

Anche il sistema di frenata autonoma d’emergenza di Nissan con rilevamento dei pedoni è stato lodato per le sue buone prestazioni a velocità cittadine. Il sistema AEB è supportato da un’ampia gamma di altre dotazioni di sicurezza di serie, tra cui sei airbag, due coppie di punti Isofix sulla panca posteriore, avviso di deviazione dalla corsia, monitoraggio dell’angolo morto, assistenza alla partenza in salita e avviso di traffico trasversale.

Le vetture Tekna di alta gamma sono inoltre dotate di serie del sistema di assistenza alla guida ProPilot di Nissan, che combina il cruise control attivo e l’assistenza al mantenimento della corsia. È stato progettato per facilitare la guida in autostrada ed è in grado di gestire quasi autonomamente il traffico in fase di arresto e di mantenere la corsia di marcia in modo sicuro.

Tuttavia, Nissan sottolinea che si tratta solo di un sistema di assistenza: se le mani lasciano il volante per più di 10 secondi, scatta un allarme. Molti produttori offrono sistemi più sofisticati, ma il sistema ProPilot della Leaf sembra funzionare bene.

Note Legali
*Nissan Leaf Acenta 40kWh a €26.450, prezzo chiavi in mano (IPT e contributo PFU esclusi) . Listino €34.150 (IPT escl.) meno €7.700 IVA incl.. **Grazie al contributo Nissan e delle Concessionarie Nissan che partecipano all’iniziativa e all’incentivo statale di € 5.000, soggetto alla effettiva disponibilità delle risorse del fondo statale stanziato e previsto in caso di rottamazione di un veicolo della medesima categoria (M1) omologato in una classe inferiore a Euro 5. Esempio di finanziamento: anticipo € 6.846, importo totale del credito € 20.168,49 (include finanziamento veicolo € 19.604 e, in caso di adesione, Finanziamento Protetto € 564,59); Spese istruttoria pratica € 350 + imposta di bollo € 50,42 (addebitata sulla prima rata), interessi € 1.987,01, Valore Futuro Garantito € 18.099,50 (Rata Finale) per un chilometraggio complessivo massimo di 20.000 km (costo chilometri eccedenti € 0,10/km in caso di restituzione del veicolo). Importo totale dovuto dal consumatore € 22.155,50 in 24 rate da € 169,00 oltre la rata finale. TAN 4,99% (tasso fisso), TAEG 6,47%, spese di incasso mensili € 3, spese per invio rendiconto periodico (una volta l’anno) € 1,20 (on line gratuito) oltre imposta di bollo pari a € 2. Salvo approvazione Nissan Finanziaria. Documentazione precontrattuale ed assicurativa disponibile presso i punti vendita della rete Nissan e sul sito www.nissanfinanziaria.it Offerta valida presso la Rete aderente fino al 31/01/2023. Valori massimi ciclo combinato WLTP Emissioni CO2 0 g/km alla guida. Consumo elettrico, Wh/Km 171 – 185 I dati di consumo e CO2 sono ottenuti da test di laboratorio in conformità con la normativa UE – determinati nell’ambito del nuovo ciclo di prova WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure) – e sono finalizzati ad un confronto tra i differenti tipi di veicoli. Le informazioni non si riferiscono ad un particolare veicolo e non costituiscono parte di un’offerta. I valori potrebbero non riflettere i risultati di guida reali. Dotazioni opzionali, manutenzione, stile di guida, condizioni meteorologiche e altri fattori di natura non tecnica possono influire sui risultati ufficiali.

Nissan Leaf

Informativa
Alcuni aspetti e dettagli dei prodotti descritti potrebbero aver subito modifiche dopo la redazione dei contenuti del presente sito anche per motivi legati alla produzione.

Pertanto, alcuni dati relativi a dotazioni, esterni, prestazioni, dimensioni e pesi, consumo di carburante, costi di gestione etc. sono da considerarsi puramente indicativi.

Inoltre, i prezzi di quanto riportato possono essere soggetti a modifiche o riportare eventuali errori. I prezzi inoltre si intendono raccomandati e non vincolanti per la rete dei Concessionari Autorizzati Nissan.

Le foto sono a scopo puramente illustrativo e alcune potrebbero mostrare accessori ed equipaggiamenti disponibili solo su richiesta. I colori disponibili potrebbero variare per motivi tecnici.

Prezzi, equipaggiamenti di base, disposizioni e conseguenze legislative, giuridiche e fiscali valgono solo per l’Italia. Per ricevere informazioni più aggiornate si prega quindi di rivolgersi ad uno Showroom Nissan.