Mazda Mx-5, la roadster più venduta della storia sarà hybrid?

La roadster più venduta della storia, la Mazda MX-5 ha sempre avuto una carriera tranquilla. Ma la quinta generazione, che i nostri cacciatori hanno rintracciato, sta per subire una rivoluzione.

La roadster più venduta della storia, la Mazda MX-5 ha sempre avuto una carriera tranquilla. Ma la quinta generazione, che i nostri cacciatori hanno rintracciato, sta per subire una rivoluzione.

Come un bambino riluttante di fronte a un piatto di spinaci, la Mazda MX-5 non vede di buon occhio la massiccia elettrificazione dell’automobile.

Sa che prima o poi dovrà farlo, con il rischio di mettere a repentaglio quella che è stata la sua forza per quasi 40 anni: il peso. Per il momento non è il caso di parlare di una “Miata” elettrica, ma il prototipo che i nostri fotografi spia hanno appena visto non è da meno.

A prima vista, si tratta della generazione attuale con un semplice restyling. Ma se si osserva la parte posteriore dell’auto, si può notare che la più famosa roadster giapponese sta preparando la sua prossima generazione.

Infatti, possiamo notare l’aggiunta di elementi della carrozzeria per allargare i profili. Ciò dimostra che questa vettura potrebbe essere un prototipo e che la sua carrozzeria bianca nasconde in realtà il telaio della prossima generazione.

Scopri le offerte e promozioni su Mazda MX-5 Soft Top. Su Dealer on Fire

Ibrida, la prossima Mazda MX-5?

La future Mazda MX-5 semble élargie à l'arrière.
La futura Mazda MX-5 sembra essere più larga nella parte posteriore © automobile-magazine

A questo punto è impossibile dirlo con certezza, ma se l’ipotesi è corretta, la MX-5 “NE” ha solo abbozzato qualche linea. Innanzitutto, le dimensioni devono rimanere molto compatte.

Anche se non si tratta di un esemplare reale, l’impronta di un prototipo non è mai lontana da quella della versione di serie. Questo è un bene, perché la compattezza della MX-5 (3,92 m) contribuisce notevolmente al suo piacere di guida e alla sua maneggevolezza.

D’altra parte, dobbiamo anche aspettarci un’evoluzione della meccanica. Sebbene superi a malapena la tonnellata, la piccola Mazda emette già 144 g/km di CO2. Ciò è dovuto al suo motore a 4 cilindri che, nonostante la piccola cilindrata (1,5 litri), rimane ad aspirazione naturale. 

Per ridurre le emissioni, la prossima MX-5 avrà un motore ibrido. Il grado di elettrificazione è ancora da vedere. Potrebbe trattarsi, per cominciare, di una rete a 48V, che consentirebbe di mantenere l’attuale propulsore guadagnando già grammi preziosi.

Senza un vero motore ibrido, Mazda si affida per il momento a Toyota e prende in prestito la sua Yaris per realizzare una “2”. Ma questo propulsore è comunque troppo modesto per la MX-5.

link Fonte

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
0 0 Voti
Voto Articolo
Subscribe
Notify of
guest
Anche Soprannome
Per verifica che non sia uno spammer

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Condividi Su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Articoli Più Popolari

Tieniti Informato

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nessun spam, solo un riassunto sui nuovi articoli e aggiornamenti.

Dealer On Fire si impegna ad aggiornare con tempestività dati e contenuti del sito. Tuttavia Dealer On Fire non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali errori e/o omissioni, danni diretti e indiretti derivanti dall'utilizzo di questa piattaforma web.

Ilblog Dealer On Fire non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Ricerche Veloci

Dealer On Fire - Promozioni Auto Nuove - Copyright © 2023 - C.F: CRDVNI77C29H501U

Made with ❤ 4 Plan automotive agency

0
Scrivi la tua opinione.x
()
x