Raduno Fiat Panda | Dealer On Fire

A due anni di distanza, dopo lo stop forzato a causa della pandemia di Covid-19, torna il grande raduno della Fiat Panda, dedicato a una delle auto più iconiche, amate e vendute della storia del marchio del Lingotto. L’appuntamento è per il fine settimana del 18 e 19 giugno 2022.

Torna il raduno della Panda

L’evento si chiama Panda a Pandino e si volge, appunto, a Pandino, comune di poco più di 8.000 abitanti situato in Lombardia, in provincia di Cremona. Definito come il più grande raduno di Panda della storia, nel 2019 ha fatto registrare numeri da capogiro: più di 5.000 presenze tra pandisti, pandinesi, staff e visitatori e qualcosa come 695 Panda mostrate con orgoglio.

I visitatori arrivano da ogni angolo d’Italia e anche dall’estero: tutti accomunati dalla passione per la Panda, l’utilitaria più venduta nella storia della Fiat. L’obiettivo dell’edizione 2022 è quello di battere il record delle 695 vetture presenti registrato nel corso del 2019.

Da quando è nato nel 2017, il raduno è cresciuto costantemente ogni anno, vedendo aumentare il numero dei partecipanti e delle automobili presenti nella località in provincia di Cremona. Grande merito va anche alla pagina Facebook dedicata all’evento che informa tutti i pandisti d’Italia e non solo. Attorno al mitico “Pandino” si è creata una community di appassionati di tante generazioni diverse.

Panda a Pandino 2022 avrà inizio il 18 giugno presso il comune di Pandino, situato a circa 30 chilometri di distanza da Milano. Nella prima giornata partiranno diverse attività, tra cui un giro in carovana attraverso il territorio cremasco, fino alla sera quando è previsto un concerto.

Per il secondo giorno, domenica 19 giugno, tutti gli equipaggi della Fiat Panda iscritti avranno la possibilità di accedere all’area esterna del Castello Visconteo e al centro di Pandino, la sede del raduno.

Le iscrizioni per partecipare all’evento del 2022 partiranno il 2 giugno. L’iscrizione al raduno comprende l’accesso all’arena del Castello Visconteo e una gadget-bag che contiene la maglietta celebrativa della manifestazione, insieme ad altri gadget dedicati, sempre a tema Panda.

La storia della Fiat Panda: un mito senza età

La Fiat Panda è una vera e propria istituzione in Italia, in Europa e nel mondo: basti pensare che una vecchia Panda coperta di neve è apparsa nel video di una canzone di Elton John e Ed Sheeran, “Merry Christmas”. La prima generazione della Panda è stata lanciata nel 1980: disegnata da Giorgetto Giugiaro, si è imposta subito sul mercato, diventando un modello best seller.

Della prima generazione di Panda, la versione più iconica è senza dubbio quella a trazione integrale, l’intramontabile 4×4, un vero e proprio esempio di affidabilità su ogni tipo di tracciato: per informazioni chiedere a Roberto Baggio, leggenda del calcio italiano e internazionale che nel 2020 è stato avvistato al lavoro in campagna con una Panda 4×4.

A vent’anni di distanza dalla prima generazione, nel 2003 venne lanciata la seconda Fiat Panda, caratterizzata da un aumento dei volumi. La terza generazione, invece, è entrata a far parte delle vetture presenti all’interno del listino Fiat nel 2012: da diversi anni occupa stabilmente le prime posizioni nelle classifiche delle auto più vendute in Italia.

Fonte

Commenti