Maserati MC20 Cielo Tridente | Dealer On Fire

Maserati ha tolto finalmente i veli dalla sua nuova supersportiva in versione spyder. Si chiama Maserati MC20 Cielo, ed è una vettura che offre un perfetto mix di eleganza e sportività grazie agli interni lussuosi e alle linee esterne capaci di esprimere già a prima vista quel carattere da corsaiola che la contraddistingue. Il motore V6 Nettuno da 630 cavalli e le già note doti dinamiche della cugine coupé fanno il resto.

Sportiva sì, ma con stile: il design della Maserati MC20 Cielo

È una supersportiva senza tetto che promette di emozionare, sia per doti dinamiche, che per virtù estetiche. Già dal nome, Maserati MC20 Cielo rivela alcune delle sue peculiarità, a partire dall’acronimo Maserati Corse, che richiama il primo aspetto. Cielo sottolinea invece la vocazione alla guida “open air”. Ma niente paura, nonostante l’aspetto da spyder ci sono tutte le prerogative che caratterizzano la ben nota versione coupé, e questo non è che un bene. Un “incontro fra l’audacia Maserati e l’infinità del cielo”: la definisce brevemente così la Casa del Tridente, volenterosa di offrire con MC20 Cielo un perfetto mix fra sportività e lusso. La stessa filosofia della coupé, d’altronde, che come lei è stata sviluppata presso il Maserati Innovation Lab e prodotta nello storico centro di Viale Ciro Menotti, che vuol dire 100% made in Italy e soprattutto 100% made in Modena.

Gli esterni riprendono praticamente tutte le soluzioni stilistiche e tecniche della versione coupé da cui deriva, comprese le portiere con apertura verticale e le numerose particolarità aerodinamiche. Stesso discorso per le dimensioni, ma non per gli interni, dove regna l’eleganza con soluzioni in alcantara e in carbonio in accordo alla ricercatezza che contraddistingue la spyder. Ma la chicca di Maserati MC20 Cielo è appunto l’innovativo tetto in vetro retrattile. Si tratta nello specifico di un vetro elettrocromatico che passa da trasparente a opaco in un attimo, basta premere un tasto. Garantiti anche l’isolamento termico e una buona rapidità di apertura e chiusura, operazioni che necessitano di appena 12 secondi, fino a 50 km/h. Il prezzo da pagare per tutto ciò? 65 kg in più di peso rispetto alla coupé.

La tecnologia e il motore della spyder del Tridente

Nonostante quel leggero aggravio di peso, Maserati MC20 Cielo vanta comunque un ottimo rapporto peso-potenza, merito del poderoso motore V6 Nettuno con tecnologie derivate dalla Formula 1. È lo stesso propulsore che c’è sotto al cofano della versione coupé, un 3.0 l da 630 cavalli e 730 Nm di coppia che, abbinato al cambio automatico a doppia frizione con 8 rapporti, garantisce prestazioni da supercar. L’accelerazione da 0 a 100 km/h la copre in 3 secondi, lo 0-200 km/h in 9,2, mentre la velocità massima supera i 320 km/h, per dire.

Maserati MC20 Cielo è la nuova spyder del Tridente

Maserati MC20 Cielo: svelata la nuova spyder che mixa sportività ed eleganza.

Non manca nemmeno la tecnologia a bordo della Maserati MC20 Cielo, dotata di due schermi da 10” per il quadro strumenti e il sistema di infotelematica Maserati Touch Control Plus. Per la musica ci sono ben 12 altoparlanti a formare l’impianto High Premium Sonus Faber, sistema che è stato ottimizzato ad hoc proprio per l’abitacolo della spyder. Completa anche la dotazione di sistemi di sicurezza attivi: oltre ai sensori di parcheggio e alla videocamera posteriore c’è il blind spot monitoring, l’autonomous emergency brake, il traffic sign information e una nuova fotocamera a 360°. Comunque, si parte con la versione Launch Edition PrimaSerie della Maserati MC20 Cielo, edizione limitata a 60 esemplari disponibile nella colorazione Acquamarina, con cerchi in lega Matt Black da 20” e vari badge con su “scritto PrimaSerie”. Il prezzo base? Si parte da circa 260.000 euro (qui per il listino completo di Maserati).

Fonte

Commenti