lamborghini huracan i | Dealer On Fire

Dopo il SUV e la supercar elettrica, arriva anche il momento dell’off-road. Lamborghini continua nel suo processo di “diversificazione” della linea e sembra ormai essere pronta a lanciare sul mercato il suo primo fuoristrada. Presentato come prototipo nel 2019, l’Huracan Sterrato sembra esser entrato nell’ultima fase di sviluppo e le sue “comparsate” in strada diventano sempre più frequenti.

Ovviamente, la casa di Sant’Agata Bolognese non ha affatto intenzione di stravolgere il proprio DNA. Dalle foto comparse in Rete in questi giorni è possibile ammirare come le differenze a livello di carrozzeria rispetto alla versione stradale sono ridotte al minimo. Si tratta infatti di interventi prettamente funzionali, resi necessari dalla nuova “natura” della supercar del produttore bolognese. Misure per evitare che l’Huracan Sterrato possa rimanere danneggiato quando si troverà a percorrere sentieri sconnessi e tratturi di campagna.

Huracan Sterrato: caratteristiche tecniche

Sul fronte delle caratteristiche tecniche e delle performance, il primo fuoristrada Lamborghini non dovrebbe differire poi molto dalla versione base del modello. Sotto il cofano dovrebbe trovare spazio lo stesso motore dell’Huracan Evo, un V10 aspirato da 5.2 litri capace di sviluppare una potenza di 640 cavalli. La trazione, com’è semplice immaginare, sarà solo ed esclusivamente integrale, mentre l’asse posteriore sterzante dovrebbe garantire una migliore manovrabilità anche sui terreni più sconnessi.

Da un punto di vista “strutturale”, invece, gli interventi servono a rendere più solida e resistente la supercar da fuoristrada progettata dai tecnici di Sant’Agata Bolognese. Gli pneumatici da 20 pollici e i passaruota maggiorati balzano immediatamente all’occhio, mentre meno visibili sono gli interventi sul fondo del veicolo tesi a rafforzare la scocca e proteggere le componenti meccaniche. La parte inferiore del veicolo dovrebbe essere rafforzata con diverse lastre, mentre dovrebbero comparire diversi “involucri protettivi” per evitare che fango, polvere e detriti possano creare problemi di affidabilità.

Lamborghini Huracan

Avvistata in strada una versione semi-definitiva della Huracan Sterrato, versione off road della supercar italiana

Non manca poi un “ritocchino” per l’altezza da terra, superiore di 5 centimetri rispetto alla versione stradale. Alcune voci di corridoio, inoltre, sostengono che tra gli optional da aggiungere alla dotazione di serie comparirebbero anche le barre portatutto sul tetto.

Lamborghini Huracan Sterrato: quando arriva

Insomma, il momento della presentazione del primo fuoristrada Lamborghini sembra essere ormai prossimo. Secondo le indiscrezioni, infatti, l’Huracan Sterrato dovrebbe essere messo in commercio nella prima metà del 2023, con presentazione prevista tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo.

A confermare queste ipotesi anche la calendarizzazione annunciata a inizio anno dalla casa di Sant’Agata Bolognese. Nel corso del 2022, infatti, dovrebbero essere presentati due modelli basati sulla Lamborghini Huracan e due sulla Lamborghini Urus. Tenendo conto che nella prima parte dell’anno è stata svelata la Huracan Tecnica, tutto lascia presupporre che nella seconda metà arriverà il momento della Sterrato.

Un’auto decisamente non per tutti. Secondo le voci che arrivano da casa madre, il primo fuoristrada Lamborghini dovrebbe essere prodotto in appena 1.000 esemplari. Insomma, un pezzo unico o quasi. Riserbo assoluto, invece, sul prezzo. Tenendo con che il listino della Huracan Evo parte da oltre 220 mila euro, è facile ipotizzare che il prezzo di base del fuoristrada Lamborghini sia superiore ai 300 mila euro.

Fonte

Commenti