Nessun automobilista è esente dal graffiare la carrozzeria della sua auto contro un muro, un palo o un altro veicolo.

Ecco perché è consigliabile avere un’assicurazione completa che copra i propri danni.

A volte, i graffi sono così grandi e profondi che la soluzione ideale è andare da un carrozziere e verniciatore professionista per riparare l’auto e ripristinare il suo aspetto originale, ma se si tratta solo di un danno minore, ci

Nessun automobilista è esente dal graffiare la carrozzeria della sua auto contro un muro, un palo o un altro veicolo.

Ecco perché è consigliabile avere un’assicurazione completa che copra i propri danni.

A volte, i graffi sono così grandi e profondi che la soluzione ideale è andare da un carrozziere e verniciatore professionista per riparare l’auto e ripristinare il suo aspetto originale, ma se si tratta solo di un danno minore, ci sono rimedi casalinghi ed economici per risolvere o mascherare un danno così comune.

In questo articolo vi proponiamo due rimedi per rimuovere i graffi dalla vostra auto, che richiedono pazienza!

Lucidante speciale per togliere i graffi dall’auto: da 5 a 30 euro

Nel mercato degli accessori per la cura dell’auto, ci sono diversi prodotti in grado di rimuovere le piccole imperfezioni della lacca o della vernice per farla sembrare perfetta (o quasi).

Uno di questi è il polish per la carrozzeria, comunemente chiamato “polish paste” o simili.

È un composto sintetico che aiuta a migliorare l’aspetto delle superfici leggermente danneggiate. Con una scelta di diversi gradi di abrasione e diversi tipi di macchie, la pasta deve essere applicata sulla zona interessata, che deve essere stata precedentemente pulita, con movimenti circolari e l’aiuto di un panno o una spugna specifica.

Pennarelli e spray per cancellare i graffi dall’auto: da 5 a 20 euro

Anche se questo rimedio può essere combinato con il precedente per ottenere una migliore finitura (sarebbe usato per secondo), i marcatori e gli spray speciali per la carrozzeria sono l‘opzione migliore per rimuovere i graffi più superficiali, poiché non rimuovono i segni ma solo li nascondono.

I marcatori sono più convenienti e più facili da usare. Dobbiamo sceglierne uno con il codice colore della nostra auto (lo possiamo trovare nel vano motore o in fondo al bagagliaio) e poi verniciare il danno poco a poco. Si può anche usare la vernice originale applicata con un pennello fine.

Per la vernice spray è necessario proteggere altre parti e lavorare a strati.

 

Configura qui la tua nuova auto

Commenti