fbpx
Vai al contenuto
Edit

Come acquistare le auto elettriche cinesi in Italia

aiways suv | Dealer On Fire

La filosofia dei produttori cinesi è stata quella di imparare dai competitors e poi cercare di superarli, anche nel settore automobilistico. Ecco il motivo per cui oggi sempre più aziende in Cina producono auto elettriche, e hanno intenzione di espandersi (e lo stanno facendo) anche in Europa e quindi in Italia.

Ci sono tanti brand cinesi che fanno parte di altri settori, che oggi sono conosciutissimi anche nel nostro Paese per i loro prodotti, il primo esempio che ci viene in mente di fare è senza alcun dubbio quello degli smartphone, con marchi quali Xiaomi e Huawei. Vediamo quali sono le auto elettriche proposte dalle Case cinesi più conosciute, e i loro modelli di maggiore successo.

Auto elettriche cinesi in Italia: la nuova ORA Cat

Nella classifica delle migliori auto elettriche che provengono dalla Cina troviamo le vetture del marchio ORA, di proprietà della Great Wall Motors, che lancia in Italia la sua grande novità: si chiama Cat, ha una batteria da 63 kWh e il motore elettrico è in grado di sprigionare una potenza di 170 CV. Si tratta di una tipica due volumi, la Casa garantisce 400 chilometri di autonomia, l’auto elettrica cinese vanta ottime soluzioni per quanto riguarda la guida autonoma e i sistemi di sicurezza a bordo. All’interno la tecnologia di ultima generazione fa da padrona, lo si nota nel maxi display da 20,5” che ingloba infotainment e cruscotto.

Aiways U5, la tanto attesa auto elettrica cinese

Aiways è un’altra Casa produttrice cinese, controllata da Koelliker. Il nuovo modello lanciato sul mercato, di cui si è parlato tantissimo nelle ultime settimane, si chiama U5 ed è un crossover che, prima di arrivare in Italia, è già stato lanciato in diversi altri Paesi europei. Una vettura molto speciale per quanto riguarda l’estetica, soprattutto sul frontale, il posteriore invece è più elegante.

L’auto presenta una batteria da 63 kWh, nella media sul mercato delle auto elettriche, e lo è anche l’autonomia dichiarata dalla Casa stessa, di 410 km. Molto rifiniti gli interni dell’auto per la realizzazione dell’abitacolo sono stati scelti materiali di alta qualità. il prezzo di listino sul mercato italiano si aggira attorno ai 39.000 euro di partenza.

aiwaysu5 | Dealer On Fire

Auto elettriche cinesi: BYD Dolphin

BYD è l’acronimo di Build Your Dreams, e la Dolphin è una delle sue auto. Il marchio cinese è riuscito ad andare oltre i confini nazionali come una vera potenza, sbarcando ufficialmente anche in Europa partendo dalla Norvegia, che oggi possiamo definire il Paese più avanzato per quanto riguarda l’espansione di auto elettriche in tutto il Vecchio Continente.

Il crossover EV600 è il primo mezzo di BYD che ha debuttato a Oslo, una vettura ultra potente, con 483 CV e 500 km di autonomia. Dolphin è invece l’auto rivoluzionaria che tutti aspettano, che presenta caratteristiche uniche e vincenti sia per quanto riguarda i materiali, che per quanto concerne i prezzi e l’architettura. La nuova auto elettrica somiglia esteticamente alla Honda e verrà proposta sul mercato con due differenti tagli di batteria e potenza.

MG ZS, l’auto elettrica cinese che arriva in Italia

MG, come sappiamo, oggi è un brand completamente cinese. Il marchio ha origini britanniche e riparte oggi invece in Cina con la sua nuova ZS, che arriva in Italia dopo il restyling. Si tratta in particolare di un SUV di medie dimensioni che ha già avuto particolare successo in Europa, pronto per ottenere lo stesso seguito anche in Italia. Una vettura pratica e concreta, con batteria da 70 kWh e autonomia che supera i 440 km (dichiarazioni ufficiali dell’azienda). I prezzi di listino partono da 30.000 euro circa.

XPENG G3 è una delle più note auto elettriche cinesi

XPENG ha sempre mostrato di voler prendere spunto dalla grandissima Casa automobilistica americana Tesla, con a capo Elon Musk. Lo scorso anno l’azienda cinese ha distribuito in Norvegia le sue prime 100 auto elettriche provenienti dalla Cina; il loro nome è G3, si tratta di un crossover con prezzi di listino in Europa che partono da 33.700 euro, pronto per essere distribuito anche in altri Paesi.

Source

Commenti